Amministrazione trasparente

17.03.2015

AGEVOLAZIONI TARIFFARIE

AVVISO PUBBLICO

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE URBANO ED ESTRAURBANO A FAVORE DEGLI INVALIDI CIVILI E DEI REDUCI DI GUERRA

DETERMINAZIONE REGIONALE N.533 del 17.10.2014

Destinatari:

  • invalidi e reduci di guerra;
  • minori con accompagnamento o indennità di frequenza, ciechi ed invalidi totali. L’accompagnatore, anche di coloro che superano il tetto massimo di reddito previsto, ha diritto alla gratuità.

Requisiti:

  • grado di invalidità pari ad almeno il 50% (attestato dal verbale della commissione medica);
  • situazioni reddituali massime sulla base del grado di invalidità del richiedente (oltre le quali non si ha diritto alle agevolazioni):
  • dal 50% al 66% grado di invalidità il reddito massimo è 14.733,73 euro;
  • dal 67% al 79% grado di invalidità il reddito massimo è 17.680, 47 euro;
  • dall`80% al 99% grado di invalidità il reddito massimo è 21.219,52 euro;
  • 100 % grado di invalidità il reddito massimo è 25.459,88 euro;

Per i reduci di guerra il reddito massimo è 19.769,98 euro.

Documentazione:

Per la richiesta della tessera:

  • modulo richiesta agevolazioni tariffarie sul trasporto pubblico locale (rilasciato dall’ufficio tessere o scaricabile dal sito istituzionale).
  • fotocopia del documento di identità;
  • una fotografia recente in formato tessera, a colori (solo per nuove tessere);
  • copia del verbale della commissione medica attestante il grado di invalidità;
  • copia documento attestante situazione reddituale (ISEE);
  • vecchia tessera (solo per rinnovi).

IL RESPONSABILE DI SERVIZIO
DR.SSA SIMONA GARAU