Pubblicato in Comunicazioni
08.02.2018

INDAGINE MULTISCOPO SULLE FAMIGLIE “ASPETTI DELLA VITA QUOTIDIANA 2018 - AVVISO SELEZIONE RILEVATORI

OGGETTO DELLA RILEVAZIONE:

E’ indetta selezione pubblica per affidare incarico di rilevatore per le indagini indetta dall’ISTAT, relativa a Indagine multiscopo sulle famiglie “Aspetti della vita quotidiana 2018”.

Numero famiglie stimato da intervistare con tecnica PAPI (cartacea): 23

CALENDARIO DEGLI ADEMPIMENTI RELATIVI ALLA FASE PAPI:

 

ADEMPIMENTI

PERIODO

Selezione ed assegnazione dei rilevatori all’indagine

Entro il 06 Marzo 2018

Assegnazione delle famiglie campione ai rilevatori

Dal 22 Marzo al 24 Marzo 2018

Riunioni di Istruzione per esecuzione dell’indagine

A partire da metà Febbraio c/o la Camera di Commercio di Oristano

Rilevazione dati

Dal 26 Marzo al 20 Aprile 2018

Trasmissione dati di monitoraggio

Giornalmente durante il periodo di rilevazione

Invio modelli di rilevazione all’Istat

A conclusione delle attività di raccolta dati. I modelli di rilevazione dovranno essere spediti all’Istat entro e non oltre il 15 Maggio 2018

 

REQUISITI MINIMI:

I requisiti minimi di cui i candidati devono essere in possesso a pena di inammissibilità della stessa, sono i seguenti:

Età non inferiore a 18 anni;

Titolo di studio non inferiore al diploma di scuola secondaria di secondo grado o a titolo di studio equiparato;

Godimento dei diritti politici (se si tratta di stranieri, godimento dei diritti politici nello stato di appartenenza o provenienza);

Conoscenza parlata e scritta della lingua italiana;

Non avere condanne penali e/o procedimenti penali in corso, né essere stati interdetti o sottoposti a misure tali che escludano, secondo le vigenti leggi, dalla nomina agli impieghi presso gli Enti Locali.

Conoscenza e capacità d'uso dei più diffusi strumenti informatici.

 Disponibilità a spostarsi, a proprie spese, in varie zone del territorio cittadino, al fine di raggiungere le sedi oggetto della rilevazione;

Idoneità fisica a svolgere le mansioni di rilevatore statistico.

REQUISITI PREFERENZIALI E CRITERI DI VALUTAZIONE:

I titoli di studio conseguiti, di grado superiore al diploma di scuola secondaria di secondo grado e le esperienze professionali maturate, entro la scadenza del termine di presentazione delle domande, verranno valutati secondo i seguenti criteri:

TITOLI DI STUDIO – MAX 5 PUNTI - (nel caso di possesso di più titoli verrà preso in considerazione quello di grado superiore):

- laurea magistrale o specialistica o diploma di laurea (vecchio ordinamento) in discipline statistiche od economiche o equipollente– punti 5;

- laurea triennale o diploma universitario in discipline statistiche od economiche o equipollente – punti 4;

- laurea magistrale o specialistica o diploma di laurea di altro tipo (vecchio ordinamento) – punti 3

- laurea triennale o altro diploma universitario di altro tipo – punti 2

- Diploma di secondo grado – Punti 1

ESPERIENZE LAVORATIVE – MAX 5 PUNTI

- Precedenti esperienze lavorative nell’effettuazione di interviste realizzate con tecnica faccia a faccia - punti 1

- Precedenti esperienze lavorative o personali che evidenzino competenze relazionali di assistenza e di servizio -      punti 1

- Precedenti esperienze di lavoro o formative inerenti indagini statistiche - punti 1

- Capacità comunicative – punti 1

- assunzione e mantenimento dell’impegno, disponibilità alla collaborazione - punti 1

A parità di punteggio verrà data priorità al candidato più giovane.

TRATTAMENTO ECONOMICO:

Ai rilevatori verrà corrisposto un contributo da parte dell’ISTAT, erogato tramite il Comune, commisurato alla tipologia di rilevazione, e un rimborso spese per la partecipazione obbligatoria alla giornata di istruzione, secondo i parametri previsti dalla normativa, solo quando tali fondi saranno accreditati dall’ISTAT.

Le prestazioni dei rilevatori saranno coperte da una assicurazione contro gli infortuni connessi con le rilevazioni, stipulata da parte dell'ISTAT. Non sussiste a carico del Comune alcun compenso aggiuntivo o rimborso spese, né alcun obbligo di instaurazione di un rapporto di lavoro oltre quello già definito.

E’ previsto un contributo massimo erogabile pari a € 860,00 che, potrà subire diminuzioni a seconda della valutazione dell’ISTAT, che potrà apportare decurtazioni.

In caso di intervista interrotta NON VERRA’ corrisposto alcun compenso.

TIPOLOGIA E DURATA DEL CONTRATTO:

Con riferimento alle indagini ISTAT, trattandosi di rilevazioni che vengono effettuate in diversi periodi dell’anno e che non superano generalmente i trenta giorni lavorativi ne consegue che le prestazioni fornite dai rilevatori rientrano nella tipologia del contratto di prestazione occasionale.

TRATTAMENTO DATI PERSONALI:

Ai sensi dell'art.13, comma 1, del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, tutti i dati personali forniti dai candidati, saranno raccolti presso il Comune di Albagiara, Servizi Demografici – elettorale, per le finalità di gestione della formazione della graduatoria e saranno trattati, anche successivamente all'eventuale instaurazione del rapporto di lavoro, per le finalità inerenti alla gestione del rapporto medesimo.

Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti richiesti per la formazione della graduatoria, pena l'esclusione.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

Gli aspiranti all’incarico di rilevatore dovranno presentare domanda, solo ed esclusivamente mediante apposito modulo, allegato al presente bando, entro le ore 13.00 del giorno 19 Febbraio 2018, attenendosi alle seguenti modalità:

- direttamente all’ufficio protocollo del Comune di Albagiara, via Cagliari n. 20

- tramite PEC (Posta Elettronica certificata) all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alla domanda, sottoscritta in originale e debitamente compilata, dovrà essere allegata, a pena di inammissibilità della stessa, copia fotostatica di un documento d’identità in corso di validità. Tutte le dichiarazioni rese dal candidato si intendono autocertificate ai sensi e per gli effetti del D.P.R., 28/12/2000 n° 445, fatta salva l’applicazione degli articoli 75 e 76 in caso di dichiarazioni mendaci. Qualora l’amministrazione, in sede di verifica delle dichiarazioni rese, dovesse riscontrare casi di falsità o non veridicità delle stesse, procederà immediatamente all’esclusione del candidato e alla revoca dell'eventuale incarico già assegnato.

Il modello di domanda è scaricabile dal sito Internet del Comune di Albagiara, all’indirizzo www.comune.albagiara.or.it ed è disponibile presso i Servizi demografici-elettorale, via Cagliari n.20 Albagiara.

Per informazioni in merito alla presente procedura è possibile contattare la sig.ra Cecilia Pilloni - tel 0783938002 – il lunedì, martedì, giovedì e venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 11.30 e il Martedi e Giovedi dalle 15.00 alle 17.00.

Albagiara, 08/02/2017

LA RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Pilloni Cecilia

Continuando a navigare su questo sito all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy